L'Azione Blog
stampa

Quando il denaro assume in sé tutti i valori diventa dannazione

"Quando il denaro assume in sé tutti i valori finisce per corrispondere alla parola dannazione. Tutto è sottoposto a questa sorta di divinità che assomiglia molto al vitello d'oro. Il denaro, da un lato, ha la sua nobile funzione quando, di fronte a un progetto di inventiva affascinante, corre in suo soccorso. Dall'altro, quando il denaro corrisponde a uno stimolo di partenza per coloro che vivono ai margini dell'insicurezza, diventa un nobile sentimento in quanto traduce in realtà di vita una condizione che si modifica in meglio". È un pensiero del regista Ermanno Olmi scomparso qualche giorno fa.

Quando il denaro assume in sé tutti i valori diventa dannazione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento