L'Azione Blog
stampa

Una vera comunità del cenacolo è formata da persone che sono in pace con la propria incompletezza

Scrive il cardinale di Manila Luis Tagle nel bel libro “Gente di Pasqua”: “La comunità da riunire nella stanza al piano superiore è una comunità di allievi, più di insegnanti. Essi ascoltano avidamente con ardore Gesù che ri-presenta o ri-insegna il regno di Dio per correggere i loro vecchi fraintendimenti. In una comunità di ascoltatori e allievi che desiderano ardentemente apprendere non alberga l'illusione di possedere una conoscenza completa e di non avere nulla da imparare. Una vera comunità del cenacolo è formata da persone che sono in pace con la propria incompletezza, che le spinge ad imparare di più da Gesù. È una comunità in cui tutti dicono: "Poiché sono tardo di cuore nell'apprendere, sono disposto a ricevere insegnamenti"”. 

Una vera comunità del cenacolo è formata da persone che sono in pace con la propria incompletezza
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento