Attualità
stampa

CHIESA ITALIANA: come essere presenza attiva e propositiva in questo tempo?

Si è concluso ieri il Consiglio permanente della Cei

Parole chiave: cammino (1), chiesa (24), Italia (14), vescovi (12), Cei (8), Sinodo (4)
CHIESA ITALIANA: come essere presenza attiva e propositiva in questo tempo?

Si è svolta a Roma dal 20 al 22 marzo sotto la guida del card. Zuppi, arcivescovo di Bologna e presidente della CEI, la sessione primaverile del Consiglio Episcopale Permanente. È stata approfondita la riflessione sulla presenza attiva e propositiva della Chiesa in questo tempo, sottolineando il ruolo che essa ha nel tessuto del Paese.

Ricordando che non c’è contraddizione tra testimonianza cristiana e impegno sociale, i Vescovi hanno ribadito la centralità della Messa domenicale, da cui scaturiscono opere, responsabilità e stili di vita. Con preoccupazione, è stata rilevata una crescente disaffezione alla “cosa pubblica”, segno di un malessere da non sottovalutare e da cui ripartire per costruire il bene comune. L’ascolto dei diversi mondi, attraverso i “Cantieri di Betania” avviati nelle Diocesi italiane con il Cammino sinodale, può aiutare a cogliere attenzioni e prospettive.

Durante i lavori, i Vescovi hanno rivolto il loro sguardo alla situazione del Paese e alle diverse criticità da affrontare: l’avanzare di visioni che rischiano di distorcere l’idea di famiglia; la costante diminuzione delle nascite; la povertà economica e educativa. Il confronto si è poi concentrato sul fenomeno migratorio, a partire dalla condivisione dell’indignazione e del dolore per la tragedia di Cutro, e sul dramma dei conflitti in atto, in primis quello in Ucraina. In spirito di vicinanza e solidarietà, i presuli hanno rilanciato la colletta nazionale, in programma il 26 marzo in tutte le chiese d’Italia, a favore delle popolazioni di Turchia e Siria, colpite dal terremoto.

Distinte comunicazioni hanno riguardato le Facoltà di teologia, gli Istituti aggregati e affiliati e gli Istituti Superiori di Scienze religiose e la preparazione della Settimana Sociale dei cattolici in Italia che si terrà a Trieste dal 3 al 7 luglio 2024 sul tema “Al cuore della democrazia”.

Il Consiglio Permanente ha quindi approvato il programma dell’Assemblea Generale, che si svolgerà a Roma dal 22 al 25 maggio sul tema “In ascolto di ciò che lo Spirito dice alle Chiese. Passi verso il discernimento”. Nel corso dei lavori, sono state presentate la proposta di ripartizione dei fondi dell’otto per mille per l’anno in corso e la griglia per la realizzazione del secondo Report sulle attività di tutela nelle Diocesi italiane. Inoltre è stato approvato il Messaggio per la Giornata del primo maggio. Il Consiglio ha infine approvato il Calendario delle attività della CEI per l’anno pastorale 2023-2024 e ha provveduto ad alcune nomine.

(Foto: © Siciliani-Gennari/CEI)

CHIESA ITALIANA: come essere presenza attiva e propositiva in questo tempo?
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento