Attualità
stampa

COLMELLERE: tante tragedie ci interrogano

"Quest’anno di pandemia sta aprendo altre ferite"

COLMELLERE: tante tragedie ci interrogano

“In questi giorni il mio Veneto è stato scosso da tragedie che hanno profondamente colpito la nostra comunità. Presidente, richiamo la vostra attenzione su quanto sta accadendo nella mia terra ma, credo, in molte zone d’Italia”. Ieri sera alla Camera dei Deputati, in occasione degli interventi di fine seduta, l’onorevole Angela Colmellere (Lega), segretario della VII Commissione, ha invitato il Parlamento a riflettere su filo rosso che collega tanti drammi familiari, ricordando i recenti casi di Castello di Godego e Vidor nel Trevigiano o le tragedie che hanno scosso il Polesine, la provincia di Vicenza e quella di Padova, con al centro imprenditori suicidi o tragedie compiute tra le mura domestiche.

“Quest’anno di pandemia sta aprendo altre ferite, non meno emergenziali di quella sanitaria: il disagio dei neo-genitori senza sostegno familiare o sociale a causa delle restrizioni, quello di chi ha perso il lavoro e si vede negare o tardare i ristori (peraltro mai adeguati alle commesse perdute), quello di chi, in difficoltà per molte ragioni si ritrova solo. Guardiamo perciò anche a questo aspetto della pandemia. Gli interventi di cui necessitano i cittadini sono oggi anche sociali, psicologici, o semplicemente di ritrovare presto (e laddove possibile) momenti di condivisione, di apertura, di sostegno”, ha concluso la deputata trevigiana.

COLMELLERE: tante tragedie ci interrogano
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento