L'Azione Blog
stampa

Le parole possono consolare ma anche demolire

“Dio e il mondo, Dio e l’uomo sono per sempre in relazione attraverso la parola, che vuole abitare in mezzo a noi. Lo sappiamo: le parole hanno una forza tutta propria. Ci restano impresse, ci colpiscono, ci influenzano, attraverso di esse esprimiamo noi stessi. Le parole possono consolare ma anche demolire; possono costruire ponti, ma anche distruggerli. Le parole possono unire, ma anche impedire ogni relazione. Le parole non sono fumo negli occhi, creano situazioni reali. Non solo gli sguardi, ma anche le parole possono annientare e uccidere” (dal messaggio del Natale 2018 del vescovo di Bolzano Ivo Muser).

Le parole possono consolare ma anche demolire
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento