L'Azione Blog
stampa

Obbedire alla sua voce e tenersi uniti a lui

Obbedire alla sua voce e tenersi uniti a lui: questa è l’indicazione di cammino che Mosè consegna al popolo, al termine del cammino dell’esodo. E questa è la direzione di marcia anche per noi, in quaresima e nella vita: far attenzione alla voce di Dio, a quella voce che risuona nei fratelli, nel creato, nella storia del mondo; e tenersi uniti a lui, buttando via come fosse immondizia tutto ciò che sa di divisione, di discordia, di ripicca e, sotto sotto, di vendetta.

Obbedire alla sua voce e tenersi uniti a lui
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento