L'Azione Blog
stampa

Salvarsi a vicenda

“Mi colpisce molto questa idea di salvarsi a vicenda. In questi giorni è successo proprio questo. Proviamoci ancora, non molliamo. C’è ancora tanto da fare nel salvarci a vicenda. Richiede un soprassalto di libertà e di responsabilità. L’alternativa è eliminare l’altro, usarlo, metterlo fuori gioco, frapporre barriere di sicurezza, affermando esclusivamente la propria certezza. Anche un certo esercizio di potere e una certa burocrazia vanno in questo senso. San Martino ci incoraggia, invece, a non sfuggire dalla situazione, ci invita a soffermarci per porre un gesto di vicendevole salvezza, lì dove si vive, dove si passa accanto, sulla ferita” (dall’omelia del vescovo di Belluno Renato Marangoni in occasione della festa del patrono San Martino).

Salvarsi a vicenda
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento