Editoriale
stampa

PUNTI COSPICUI

L'editoriale del direttore, don Alessio Magoga

Parole chiave: scelte (1), agesci (1), masci (1), scout (1), impegno (2), dottrina sociale (3), testimoni (7), politica (10)
PUNTI COSPICUI

Nel linguaggio nautico i “punti cospicui” sono delle particolari conformazioni naturali o delle costruzioni edificate dall’uomo che hanno la caratteristica di essere facilmente individuate da lontano e possono così costituire un punto di riferimento per i naviganti. Di punti cospicui ha parlato Andrea Cereser, capo scout e già sindaco di San Donà, in un recente incontro organizzato dal Masci (il Movimento adulti scout italiani) nell’ambito delle celebrazioni dei cento anni dello scoutismo opitergino. La tavola rotonda, alla quale ha partecipato anche don Andrea Forest della Pastorale sociale diocesana, aveva come titolo: “Bene comune e politica: come essere buoni cittadini attivi”.

Ma, fuor di metafora, cosa sono i “punti cospicui”? Sono quei riferimenti che aiutano ad orientarci nel vasto mare della vita. “Per me padre Pino Puglisi – ha detto Cereser, raccontando una sua visita alla città di Palermo – è un punto cospicuo”. Nel corso della serata sono stati citati anche padre Sorge, Dossetti, don Milani... ma anche la Costituzione italiana, i documenti del magistero e la dottrina sociale della Chiesa (sulla quale si è soffermato più diffusamente don Forest). E anche figure più recenti, capaci di offrire una testimonianza credibile di impegno per il bene della comunità.

La provocazione che è emersa durante la serata – non l’unica – è che, per affrontare in modo adeguato (o sufficientemente adeguato) questo tempo così complesso e, insieme, così unico, tanto da essere stato definito da papa Francesco “non un’epoca di cambiamenti ma un cambiamento d’epoca”, è necessario scegliere e individuare i propri “punti cospicui”. In caso contrario, la navigazione risulterà incerta e si lascerà sopraffare dagli eventi e dalle velocissime trasformazioni in atto.

Si pone con un’urgenza, allora, rispondere alla domanda: quali sono i miei “punti cospicui”, cioè quei riferimenti che possono aiutarmi a trovare la rotta in questo tempo difficile e confuso? Il rischio è quello di non averne alcuno e di lasciarsi travolgere dagli eventi. Sta a noi – alla nostra libertà e alla nostra decisione – volerli individuare e riconoscere e, grazie a loro, tracciare la rotta della nostra vita. La Chiesa e il mondo associativo di ispirazione cristiana – penso all’Agesci, all’Ac... ma non solo – hanno nella propria storia un ricco patrimonio di figure credibili, capaci di fare un po’ di luce in questa “ora buia” dell’umanità, come l’ha chiamata papa Francesco lo scorso 27 ottobre nell’intensa “Preghiera per la pace”.

C’è anche un’altra provocazione che è emersa durante l’incontro di Oderzo: non siamo chiamati solo a riconoscere e scegliere i nostri “punti cospicui”, ma anche a diventarlo a nostra volta, a beneficio degli altri, per il bene della comunità. Ciò può voler dire semplicemente assumere fino in fondo la propria responsabilità di genitore, oppure di capo scout o di animatore nell’ambito del volontariato. Oppure nell’impegno politico a servizio del bene comune, che è – per usare una felice espressione di Cereser – “il bene di tutta la persona e di tutte le persone”. Essere così un “esempio significativo – per dirla con don Forest – nell’intreccio delle relazioni che costituiscono una comunità”.

In questi ultimi anni, abbiamo visto dilagare nella nostra società quell’individualismo crasso per il quale non esiste un “bene comune” ma solo “il mio bene”. Al tempo stesso, si è radicato quel pensiero secondo il quale lo Stato e la comunità non sono altro che un Leviatano (un tremendo mostro) da cui difenderci o addirittura da abbattere, perché limita o mette a repentaglio i diritti dell’individuo, quelli del mio “io”. Per proporre un’alternativa credibile, che abbia il respiro più ampio della comunità, dobbiamo ritornare a dei “punti cospicui” significativi che nella tradizione della Chiesa e nel mondo associativo cattolico non mancano affatto.

Alessio Magoga

PUNTI COSPICUI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento