Homepage
stampa

Il tempio di Antonio Canova compie 200 anni

Dall'11 al 14 luglio le celebrazioni a Possagno

Il tempio di Antonio Canova compie 200 anni

L’11 luglio di 200 anni, fa, nel 1819, ci fu la posa della prima pietra di uno degli edifici simbolo della territorio trevigiano:il Tempio Canoviano di Possagno, associato alla figura del grande scultore Antonio Canova. Il Tempio era stato, infatti, progettato da Canova in più riprese tra il 1804 e il 1818, aiutato per i disegni da Pietro Bosio e Luigi Rossini, con i consigli epistolari di Giannantonio Selva e Antonio Diedo. La spesa del Tempio fu sostenuta quasi per intero dallo scultore e ai lavori partecipò praticamente tutta la comunità di Possagno (che fornì anche alcuni materiali e lavoro volontario) e lavoranti del circondario. Canova morì il 13 ottobre 1822, nel suo testamento affidò al fratello mons. Giovanni Battista Sartori, il compito di portare a termine l’impresa, fino all'inaugurazione, avvenuta il 7 maggio 1832 il Tempio, chiesa parrocchiale di Possagno, fu solennemente consacrato alla SS. Trinità da mons. Sartori.

L'anniversario viene celebrato con un ricco programma di eventi, da giovedì 11 a domenica 14 luglio:

Giovedì 11 luglio, ore 20 - Apertura celebrazioni. Presenti il presidente di Fondazione Canova Vittorio Sgarbi, il sindaco di Possagno Valerio Favero, il direttore della Gypsotheca e Museo Antonio Canova Mario Guderzo e il presidente dell’Opera dotazione del Tempio Canoviano di Possagno Giuseppe Cunial. Ore 21 concerto al Tempio Canoviano con I Solisti Veneti. Un omaggio anche al maestro Claudio Scimone che con i suoi “Solisti” è stato più volte qui applaudito. In programma eccezionali pagine musicali, scelte soprattutto fra quelle che Canova maggiormente ammirava: da Bach, Vivaldi, Corelli, Marcello.

Venerdì 12 luglio, ore 11 - Inaugurazione mostra “Un Tempio per l’eternità”. Gypsotheca e Museo Antonio Canova, 11 luglio/13 ottobre, con introduzione del presidente di Fondazione Canova Vittorio Sgarbi e del direttore della Gypsotheca e Museo Antonio Canova Mario Guderzo. Ore 15 - Visite guidate al Tempio e alla Gypsotheca e Museo Antonio Canova. Ore 17 - Lectio Magistralis - Guido Beltramini. Classicismo e Neoclassicismo: Palladio, Canova e la diffusione della cultura veneta nel mondo. Evento gratuito al Tempio Canoviano. Ore 21 - Proiezione film “Canova”, nel teatro dell’Istituto Cavanis, un viaggio nell’opera del massimo maestro del Neoclassicismo. In questo documentario realizzato in collaborazione con la Gypsotheca e Museo Antonio Canova, viene illustrata la storia dello scultore che, partendo da Venezia ha portato il suo talento e la sua arte in tutto il mondo. Evento gratuito, si consiglia la prenotazione.

Sabato 13 luglio, ore 19, Galà in bianco: cena di raccolta fondi per il restauro delle metope canoviane, nel giardino della Gypsotheca e Museo Antonio Canova. Il ricavato andrà devoluto in favore del restauro delle metope canoviane custodite in Gypsotheca, intervento ormai necessario per la tutela e la conservazione dell’inestimabile patrimonio del Museo di Possagno. La serata prevede un aperitivo di benvenuto, la cena e lo spettacolo del Video Mapping al Tempio Canoviano alle ore 22.30.

Domenica 14 luglio, ore 10.30 - Santa Messa in Tempio con mons. Pietro Parolin e don Sergio Mercanzin. Ore 15, visite guidate al Tempio e alla Gypsotheca e Museo Antonio Canova. Prenotazione consigliata: 0423 544323, posta@museocanova.it. Ore 17, Concerto con Venice Monteverdi Academy.

Info e prenotazioni concerto Solisti Veneti: Biglietteria Operaestate Festival, tel. 0424 524214 e sul sito www.operaestate.it

Prenotazioni visite alla Gypsotheca: info@anniversaricanoviani.it. Prenotazioni spettacolo serale: eventi@museocanova.it

Fonte: Comunicato stampa
Il tempio di Antonio Canova compie 200 anni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento