Sport
stampa

Rugby. Oltre 900 al 5° Trofeo Città di Conegliano per ricordare il piccolo Angelo

In campo ragazzini dall'under 6 (promozionale) all'under 12, provenienti anche dalla Germania.

Rugby. Oltre 900 al 5° Trofeo Città di Conegliano per ricordare il piccolo Angelo

Ci sono tornei che resteranno negli annali del rugby per le vittorie. Il Trofeo Città di Conegliano in memoria di Angelo resterà negli annali soprattutto per tutto, tutto il resto. Ieri, domenica 19 ottobre, allo stadio del rugby di viale dello sport a Campolongo di Conegliano (TV) oltre 900 piccoli rugbisti hanno animato l'evento, organizzato dal Conegliano Rugby Asd, per il quinto anno consecutivo. Tutti schierati, attorno alle 9, in mezzo al campo con i palloncini a formare il nome di Angelo (Piccoli), scomparso, a causa di una miocardite, a soli 17 mesi il 29 aprile 2009. Il ricordo dei suoi splendidi occhioni azzurri ha dato la forza a mamma Valerie e papà Riccardo (presidente della società) per non perdersi d'animo e organizzare un evento che va al di là dell'agonismo. Che attraverso l'insegnamento di uno sport che fa di valori come lealtà e amicizia un must, può anche dare una mano a tanti altri piccoli che soffrono di cardiopatie. I fondi raccolti ieri dagli stand enogastronomici e dalle donazioni saranno infatti devoluti all'associazione padovana "Un cuore un mondo", che si occupa di dare sostegno ai bimbi malati di cuore e ai loro genitori.
"Sono davvero contento della partecipazione di anno in anno sempre superiore - ha commentato il presidente Piccoli - crediamo molto nel rugby come sport, come scuola di vita e anche attraverso questo trofeo vogliamo continuare a promuoverlo tra i bambini. Un torneo che ha poi la finalità di dare una mano a chi, malato, non può neanche giocare a rugby. Ringrazio le aziende che ci hanno aiutato, gli 80 volontari che si sono dati da fare e tutti coloro che hanno partecipato".

In tantissimi hanno dunque risposto al richiamo di questo trofeo di minirugby che anno dopo anno cresce sempre di più. Ier si sono sfidati nei tornei under 8, under 10 e under 12, oltre all'under 6 promozionale e misto (le squadre venivano composte mischiando piccoli giocatori provenienti da società diverse), Benetton di Treviso, Gipsi di Prato, Alpago, Cus Padova, Leonorso di Udine, Paese, Villorba, Valsugana, Vittorio Veneto, Piave di Pieve di Soligo, Casale sul Sile e Saint George, squadra tedesca proveniente da Colonia. Ben 16 le formazioni in campo per categoria (qualche società aveva il team A e il team B). Padrone di casa il Conegliano Rugby che vanta un vivaio di circa 160 piccoli rugbisti. Per quanto riguarda l'agonismo, nell'under 8 vittoria per Gipsi Prato che in finale ha battuto Paese per 4 a 0. Terzo Villorba. Nell'under 10 Valsugana ha battuto in finale i padroni di casa per 1 a 0. Al terzo posto Paese. Nell'under 12 bis di Valsugana vincitore su Benetton per 2 a 0. Sul terzo gradino del podio Conegliano A.

Lo spettacolo si è visto non solo nei due campi, ma anche sugli spalti gremiti di genitori, appassionati e accompagnatori in un clima di festa rafforzato anche dalla pausa pranzo organizzata dagli Alpini che, assieme ai volontari del Conegliano Rugby, hanno cucinato un migliaio di primi e secondi piatti. A supportare l'organizzazione, Ecor Cuore Bio che ha fornito gli alimenti, Mu i gelati, Roberto pane e grissini e San Benedetto l'acqua. Perché è insieme che si vince.

Rugby. Oltre 900 al 5° Trofeo Città di Conegliano per ricordare il piccolo Angelo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento